fbpx

Migliori Monitor Ultrawide Curvo 2021: Guida all’acquisto

miglior monitor ultrawide curvo

Gli ultimi anni hanno visto l’introduzione di tutta una serie di straordinari monitor ultrawide sia per il gaming che per il lavoro.

Sono progettati per offrire ai creatori di contenuti e ai giocatori una visione più spaziosa e coinvolgente, offrendo immagini strabilianti o semplicemente spazio aggiuntivo per lavorare.

Gli Ultrawide, definiti dalla loro larghezza extra rispetto alla loro altezza, sono disponibili in pannelli di dimensioni fino a 49 pollici, misurati sulla diagonale.

Questo spazio extra sullo schermo orizzontale può essere utile, in diversi modi, nei mondi professionale, di gioco e di produttività.

Stai pensando ad monitor ultrawide? Segui la nostra guida conoscere tutte le caratteristiche e se è davvero il miglior monitor per te.

Migliori Monitor Ultrawide

dell alienware ultrawide curvo

Dell Alienware Ultrawide Curvo

Pro
  • Ottima resa cromatica
  • Basso ritardo di input
  • Supporto Nvidia G-Sync
  • Illuminazione RGB programmabile
Contro
  • Prezzo
  • Non eccessivamente luminoso
  • Nessun supporto HDR
  • Lieve sfumature per il movimento veloce

L’Alienware 34 pollici è un monitor da gaming ultrawide curvo di bell’aspetto con una copertura dei colori molto forte e un forte contrasto.

Non è particolarmente luminoso e il suo input lag potrebbe essere inferiore.

Se vuoi il miglior monitor ultrawide di queste dimensioni allora Dell Alineware fa per te.

Dell Alienware AW3418DW - Monitor da 86,72 cm (34"), HDMI, DisplayPort, LED, tempo di risposta 4 ms, colore:...
  • 34. 1 pollice, 3440 x 1440 pixel, Ultra Wide Quad HD, LCD
  • Supporto G-SYNC, tempo di risposta 4 ms, frequenza di ripetizione dei fotogrammi: 120 Hz
  • Luminosità: 300 cd/m²

Xiaomi Mi Monitor Curvo

Pro
  • Prezzo Conveniente
  • Qualità del pannello ottima
  • Design minimalista
Contro
  • Selezione di porte limitata
  • Bottoni goffi
  • Nessun supporto HDR

Xiaomi è meglio conosciuta per i suoi telefoni e accessori convenienti, ma l’elenco delle categorie di prodotti in cui è disposta a entrare cresce apparentemente di anno in anno.

Uno degli ultimi sono i monitor da gaming, con un modello da 27 pollici lanciato a giugno e questo modello ultrawide da 34 pollici.

Il Mi Curved Gaming Monitor ha un design minimalista pulito con un supporto versatile che può essere inclinato, ruotato, sollevato e abbassato.

Il supporto dispone anche di coperture magnetiche che si aprono e si spengono facilmente per facilitare la gestione dei cavi e il collegamento del monitor stesso è stato molto semplice.

Il pannello del monitor corrisponde a quello che probabilmente ti saresti aspettato da un ultrawide di fascia alta un paio di anni fa.

È un display 3440 x 1440 da 34 pollici, che è la risoluzione standard per quelle dimensioni.

La curvatura del monitor è 1500R, quindi non è così pronunciata come alcuni dei modelli recenti più estremi di Samsung, ma sembra naturale per queste dimensioni.

Xiaomi Mi Curved Gaming Monitor 34’’, QHD 3440 x 1440, AMD FreeSync, Refresh Rate 144 Hz, Tempo Risposta 4...
  • Monitor curvo da 34 pollici, curvatura 1500R, rapporto immagine 21:9, ideale per sessioni di gaming
  • Risoluzione WQHD 3440 x 1440
  • Il monitor si può inclinare di 15 gradi indietro e di 5 gradi in avanti, con rotazione di 40 gradi

MSI Optix

Pros
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Elevata qualità costruttiva
  • Ampia gamma di colori
  • Risoluzione 3440×1440
  • FreeSync
  • 100Hz
Cons
  • Nessuna opzione sRGB
  • Gamma leggera
  • Difficile da calibrare
  • Nessun supporto audio o USB

MSI Optix non ha tutto, ma offre ciò di cui i giocatori hanno bisogno: elaborazione video solida, buon contrasto, alta risoluzione e risposta rapida.

Nonostante alcuni problemi di precisione del colore, offre prestazioni solide a un prezzo basso.

In pochi anni, i monitor curvi ultrawide sono diventati un appuntamento fisso nei giochi.

Quella che era iniziata come una risposta a una domanda che nessuno faceva si è rapidamente trasformata in un must.

L’unico punto critico per i potenziali acquirenti è il loro prezzo, che è probabilmente 200€ in più rispetto a uno standard monitor piatto con caratteristiche simili.

Con questo MSI Optix le cose cambiano, per il suo prezzo si ottiene una risoluzione di 3440×1440 con colore a 8 bit, un’ampia gamma, FreeSync e una frequenza di aggiornamento di 100Hz.

MSI Optix MAG341CQ Monitor Gaming 34" Curvo, Pannelo VA, Display 21:9 UWQHD (3440 x 1440), Frequenza 100Hz,...
  • Schermo gaming curvo(1800r) – immergiti nel vivo del gioco
  • Risoluzione uwqhd - maggiori dettagli in game grazie all'alta risoluzione con tecnologia anti-flicker e less blue light
  • Frequenza d'aggiornamento a 100hz e tempo di risposta di 8ms

LG Monitor Ultrawide Curvo

Pro
  • Prestazioni di gioco eccezionali
  • FreeSync
  • Colore accurato
  • Supporto HDR
  • Ottimo prezzo
Contro
  • Nessuna regolazione in modalità HDR
  • La scala di grigi HDR è troppo blu

Questo LG ultrawide ha un valore impressionante e prestazioni eccellenti che dovrebbero meritare una seria considerazione da parte dei giocatori e degli utenti di produttività con un budget limitato.

Ma se sei disposto ad accettare un non-schermo con risoluzione 2.560×1.080, LG ha una soluzione: il 34WK650.

Per essere un 34 pollici è ragionevolmente compatto ma offre comunque molto spazio per aprire più app, godersi giochi coinvolgenti o guardare film.

Grazie al FreeSync e la frequenza di aggiornamento a 75Hz ha molta credibilità nelle prestazioni.

Offerta
LG 34WN650 Monitor 34" UltraWide 21:9 LED IPS HDR 400, 2560x1080, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 14W, HDMI...
  • Monitor 34" UltraWide 21:9, Wide Full HD 2560 x 1080, Flicker Safe, Anti Glare
  • HDR 400 (High Dynamic Range), 400 cd/m2, colore calibrato
  • Radeon FreeSync 75 Hz, Black Stabilizer, Dynamic Action Sync (DAS), Crosshair, tempo di risposta 5 ms
Samsung super ultrawide curvo

Samsung Super Ultrawide curvo

Qualità straordinaria, HDR impressionante e tantissime funzionalità. È il miglior monitor ultrawide in circolazione, ma il suo prezzo è davvero alto.

Il Samsung CRG90 è costoso e il suo fattore di forma 32: 9 non è adatto a tutti, ma giustifica il suo prezzo con un’eccellenza costante.

La sua qualità dell’immagine è superba, offre un buon HDR e ha un’enorme risoluzione e supporto per AMD FreeSync 2 a 120 Hz.

Non tutti avranno bisogno di questo schermo, ma se vuoi un pannello super ampio, è l’opzione migliore.

Pro
  • Straordinaria qualità dello schermo
  • Eccellenti prestazioni HDR
  • Solido design fisico
  • Risoluzione enorme
  • OSD veloce e accattivante
Contro
  • 32: 9 non è adatto a tutti
  • Molte schede grafiche faranno fatica
  • Nessun altoparlante incluso
  • Frequenza di aggiornamento mediocre
  • Tempo di risposta di 4 ms
Samsung Monitor, C49RG90 Monitor Gaming Curvo, Super Ultrawide, 49 Pollici, Dual QHD, WQHD, QLED, 5120 x 1440,...
  • Monitor gaming curvo Samsung HDMI da 49 pollici ultrawide 32:9 che combina due schermi da 27 pollici
  • Risoluzione Dual WQHD (5120 x 1440), 1440p, QHD e QLED: ottimo dettaglio e colori vividi
  • Tempo di risposta 4 ms, freesync e refresh rate a 120 Hz per un'esperienza di gioco fluida

AOC AGON AG352UCG6 

Pro
  • Qualità di costruzione
  • Saturazione del colore
  • G-Sync
  • Frequenza di aggiornamento di 120Hz
Contro
  • Nessuna sfocatura da movimento ultra-bassa, contrasto inferiore alla media per un pannello VA
  • Una buona calibrazione richiede un compromesso
  • Controller joystick goffo

L’AOC Agon AG352UCG6 non migliora in modo significativo l’esperienza di gioco del suo predecessore, ma offre una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e prestazioni ottimizzate G-Sync.

Il raggiungimento di un colore accurato richiede compromessi di contrasto.

Ma un’immagine chiara e luminosa, un’eccellente qualità costruttiva e un buon rapporto qualità-prezzo possono attrarre i giocatori alla ricerca di un display curvo, ultra ampio e ad alte prestazioni.

Offerta
AOC AGON AG352UCG6 Monitor Gaming da 35", WQHD 3440 X 1440, 120Hz, HDMI, 2 Porte USB, Nero
  • Monitor gaming con display curvo da 35 pollici Ultra Wide 21:9 WQHD con refresh a 120Hz
  • Tempo di risposta di 4 msec; luminosità 300 cd/m2
  • Ampia connettività, ingressi D-Sub, HDMI, Display Port e 2 porte USB; base regolabile in altezza

Acer Nitro Monitor Curvo Gaming FreeSync

Pro
  • Ottimo tempo di risposta.
  • Supporto VRR.
  • Buona ergonomia.
  • Schermo di grandi dimensioni e alta risoluzione.
Contro
  • Rapporto di contrasto mediocre.
  • Non diventa abbastanza luminoso per combattere l’abbagliamento.

L’Acer Nitro XV340CK è un ottimo monitor da gioco. Ha un ritardo di input basso, un tempo di risposta rapido e un’elevata frequenza di aggiornamento per fornire un’esperienza di gioco fluida e reattiva.

Ha il supporto FreeSync ed è anche compatibile con G-SYNC per aiutare a ridurre lo strappo dello schermo.

Purtroppo, il basso rapporto di contrasto del suo pannello IPS lo rende meno ideale per i giochi al buio.

Acer Nitro EI491CRPbmiiipx Monitor Curvo Gaming FreeSync 2 49", Display VA DFHD, 144 Hz, 4 ms, 32:9, HDMI 1.4...
  • IMMERGITI NEL GAMEPLAY: divertiti giocando su un grande schermo VA da 49”; entra nel vivo dell'azione grazie alla risoluzione DFHD di questo monitor curvo gaming, con cui continuerai a vedere...
  • ESPERIENZA CINEMATOGRAFICA: estendi la tua visione periferica con questo monitor curvo 1800R; vivi un'esperienza cinematografica entusiasmante in 32:9, con superficie del display ampia con lo design a...
  • SINCRONIZZAZIONE OTTIMA: prova una grafica fluida e reattiva, elimina instabilità e pause durante il gameplay grazie alla tecnologia AMD Radeon FreeSync 2, che supporta contenuti HDR e refresh rate...

Guida all’acquisto

Le proporzioni sono un concetto fondamentale da comprendere quando si valuta un monitor ultrawide curvo rispetto a uno con dimensioni più convenzionali.

Le proporzioni rappresentano la relazione tra i pixel orizzontali e verticali su uno schermo, ovvero il rapporto tra larghezza e altezza del monitor.

Le due proporzioni ultrawide più comuni sono 21:9 e 32:9. Quest’ultimo è un esempio più estremo, più di tre volte più largo di quanto è alto.

I monitor con proporzioni 32:9 sono talvolta chiamati “super grandangolare” o “super ultra grandangolare”.

Li vediamo, tuttavia, come un sottoinsieme della classe ultrawide e usiamo il termine “ultrawide” per entrambi i pannelli 32:9 e 21:9.

Dimensioni

Oltre alle loro proporzioni uniche, i monitor ultrawide sono fisicamente ampi.

La maggior parte ha dimensioni dello schermo con diagonale misurata di 34, 43 o 49 pollici.

I modelli da 49 pollici tendono a contenere davvero i pixel, classificati per risoluzioni native di 5.120 per 1.440 pixel o 3.840 per 1.080 pixel con un rapporto di aspetto di 32: 9.

La maggior parte dei monitor ultrawide curvo, soprattutto quelli più grandi, hanno supporti grandi, spesso a forma di V, per sostenere il loro peso e mantenere bilanciata la loro ampia statura.

Monitor ultrawide per lavoro

I monitor ultrawide aziendali sono un vantaggio per i multitasker. Perché?

Per i principianti, ti consentono di aprire più finestre a grandezza naturale sullo stesso schermo, fianco a fianco.

Alcuni produttori, tra cui Dell, includono software per aiutarti a dividere lo schermo gigante in finestre disposte in modo ordinato.

Quel software può andare oltre ciò che possono fare le funzionalità di affiancamento delle finestre native di Windows 10, ridimensionamento automatico e snap.

Questi pannelli sono anche un buon sostituto al classico secondo monitor.

Ultrawide o normale?

Un monitor 32:9 è il doppio della larghezza di un monitor 16:9 con lo stesso numero di pixel verticali.

Ad esempio, un monitor ultrawide da 49 pollici con proporzioni 32:9 ha una dimensione dello schermo equivalente a quella di due monitor da 27 pollici affiancati.

In generale, i monitor ultrawide hanno un’abbondanza di porte: almeno un ingresso HDMI e un ingresso DisplayPort, entrambe le porte USB upstream e downstream e USB Type-C sono tipici.

Con molti monitor ultrawide curvi di ultima generazione, la porta USB-C può trasferire i dati, nonché il segnale video effettivo, alimentando o ricaricando contemporaneamente un laptop da cui sta visualizzando l’immagine.

Alcuni monitor di questa classe possono anche utilizzare la porta USB-C per uno switch KVM (tastiera / video / mouse) virtuale.

Una tale funzionalità consentirebbe di controllare due computer collegati al monitor tramite un’unica tastiera e mouse, a condizione che un computer sia collegato tramite la porta USB-C.

Gli utenti che eseguono il rendering o l’elaborazione dei dati su un secondo computer potrebbero essere attratti da questa insolita funzione salvaspazio.

miglior monitor per ps5 da gaming

Monitor ultrawide per gaming

Nell’arena dei creatori di contenuti professionali, artisti grafici e fotografi possono trarre vantaggio dalla larghezza dello schermo aggiuntiva.

Possono aprirsi e lavorare con due o più immagini (o più versioni della stessa foto o illustrazione) fianco a fianco.

Un monitor ultrawide potrebbe anche consentire agli editor di foto o video di guardare il loro materiale di origine alla massima risoluzione, consentendo allo stesso tempo sufficiente spazio sullo schermo per far coesistere tavolozze, barre degli strumenti o timeline senza richiedere ridimensionamento o mescolamento.

Molti monitor ultrawide da gaming sono ora sul mercato e non tutti i giocatori o giochi traggono vantaggio da questo tipo di monitor.

Sono però particolarmente adatti per giochi di corse, simulatori di volo e altri generi che offrono al giocatore una vista panoramica o premiano i giocatori che possono vedere le aree nella loro visione periferica.

monitor curvi

Ultrawide Curvo o piatto?

Molti modelli incentrati sui giochi utilizzano uno schermo altamente curvo per offrire un’esperienza più coinvolgente.

Il valore di curvatura per i monitor da gioco tende ad essere di circa 1800R, il che significa che se si dovessero posizionare abbastanza monitor fianco a fianco per formare un cerchio, avrebbe un raggio di 1.800 mm o 1,8 metri.

Più alto è il numero di valutazione della curvatura, più dolce e superficiale è la quantità di curva.

Naturalmente, i monitor da gaming ultrawide hanno molte caratteristiche comuni a tutti i monitor da gioco.

I modelli all’avanguardia tendono ad avere frequenze di aggiornamento elevate (fino a 360 Hz) e utilizzano la sincronizzazione adattiva (AMD FreeSync o G-Sync di Nvidia).

I normali pannelli incentrati sulla produttività tendono ad aggiornarsi a una frequenza di 60 Hz, la norma per i monitor tradizionali.

Una frequenza di aggiornamento più elevata consentirà ai giocatori attenti di vedere un gameplay più fluido e reattivo quando il PC e la scheda video collegati possono spingere i frame rate di gioco costanti oltre i 60 fotogrammi al secondo (fps).

I giocatori di eSport veramente seri possono ottimizzare i loro sistemi per funzionare più volte che in alcuni titoli iper-competitivi per ottenere un vantaggio.

Alcuni pannelli ultrawide incentrati sui giochi hanno anche schemi di illuminazione RGB e molti usano i controlli mini-joystick ora presenti sulla maggior parte dei nuovi monitor da gaming ultrawide curvi per manipolare sullo schermo impostazioni.

Dal punto di vista delle porte, quasi tutti hanno l’ingresso DisplayPort e tutti supportano HDMI, e molti hanno anche l’ingresso USB-C.

Consigli sui Monitor ultrawide

Più grande non è sempre meglio, intendiamoci. Per i principianti: avrai bisogno di molto spazio per mettere un monitor ultrawide.

Gli schermi eccezionalmente panoramici di questi monitor, specialmente nelle dimensioni da 43 pollici e 49 pollici, potrebbero essere semplicemente troppo grandi per una tipica scrivania.

Effettua le misurazioni prima di immergerti. Probabilmente vorrai arruolare una seconda persona per aiutarti a spostare il monitor in posizione.

Portare un monitor ultrawide curvo è un pò come trasportare una trave di legno; se non stai attento, la parte anteriore e quella posteriore potrebbero iniziare a oscillare avanti e indietro.

I giocatori hanno una serie diversa di potenziali preoccupazioni. A seconda del titolo effettivo e del tuo stile di gioco, gli ultrawide possono essere un vantaggio per i giochi multiplayer o un ostacolo.

I pannelli possono offrire un vantaggio in molti MOBA, titoli battle royale e giochi di strategia in tempo reale (RTS).

Alcuni seri concorrenti di eSport potrebbero effettivamente desiderare una visione più mirata del procedimento; ad esempio, i nemici che possono apparire improvvisamente alla periferia dello schermo possono essere una distrazione.

Alcuni di questi giocatori professionali preferiranno fortemente un monitor 16:9 compatto per mantenere tutta l’azione nel campo visivo primario.

Quindi, quale monitor Ultrawide acquistare?

I monitor ultrawide curvi non sono per tutti, ma se desideri un display con uno schermo immensamente spazioso, sia per i giochi, per il lavoro di creazione di contenuti avanzati.

Persino per la visualizzazione di enormi fogli di calcolo o per il confronto di diverse versioni di una foto o illustrazione hai molti buoni modelli per sceglierne uno.

Potrebbe interessarti

Monitor per PS5: Miglior monitor da gaming

Dopo aver parlato delle migliori TV per PS5 che hanno un prezzo decisamente alto e quindi aver cercato le TV per PS5 economiche siamo giunti al dover stilare una lista dei migliori monitor per PS5. In molti non hanno lo spazio per mettere una TV OLED da almeno 49pollici o comunque non vogliono spendere 1000€…

Continua a leggere

Recensione Elgato 4k60S+: Migliore Game Capture HD

Le esigenze dei creatori di contenuti si stanno evolvendo. Recensioni, gameplay e video da caricare su tutti i principali canali di intrattenimento e di streaming richiedono attrezzature d’eccellenza. Nasce così Elgato 4k60S+: risoluzione in 4K, 60 fps e HDR sono le specifiche tecniche di una game capture da collegare al PC e alla console. Perché…

Continua a leggere

Migliori Monitor Ultrawide Curvo 2021: Guida all’acquisto

Gli ultimi anni hanno visto l’introduzione di tutta una serie di straordinari monitor ultrawide sia per il gaming che per il lavoro. Sono progettati per offrire ai creatori di contenuti e ai giocatori una visione più spaziosa e coinvolgente, offrendo immagini strabilianti o semplicemente spazio aggiuntivo per lavorare. Gli Ultrawide, definiti dalla loro larghezza extra…

Continua a leggere


Gianluca

Dipendente dalla tecnologia, informatico dalla nascita e smontatore cronico. La mia vita si basa sulla comodità delle operazioni quotidiane e, tra queste, la domotica ne fa parte. Casa mia è un puro concentrato di ogni tipo di gadget tecnologico pensato e creato per uno scopo preciso : "farmi vivere comodamente".  

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.