fbpx

Recensione Amazon Echo Buds: Cuffie con Alexa integrata

Negli ultimi anni, Amazon è stato il punto di riferimento hi-tech che ha fatto della sperimentazione il suo marchio di fabbrica.

I dispositivi del colosso e-commerce hanno creato un ecosistema domotico e smart con cui risolvere i piccoli (grandi) problemi domestici.

In ogni caso, l’innovazione tecnologica corre veloce e il team di sviluppatori non ha potuto tirarsi indietro di fronte alla sfida contro la popolarità delle Apple AirPods .

Nascono dunque gli Amazon Echo Buds, i nuovi auricolari true wireless concepiti per portare Alexa sempre con te (anche in tasca).

Realizzate in collaborazione con Bose, queste cuffie wireless stanno letteralmente facendo impazzire gli appassionati che si tengono sempre aggiornati in merito alle ultime tendenze del momento.

Abbiamo dunque redatto una recensione sulle caratteristiche, pro e contro degli Echo Buds di Amazon. 

recensione amazon echo buds

Caratteristiche di Echo Buds

Sia chiaro, gli Echo Buds non sono ancora disponibili sul mercato italiano ma sono già accompagnati da alte, altissime aspettative.

In primo luogo, gli auricolari true-wireless integrano l’assistente vocale Alexa all’esperienza di riproduzione audio.

Mediante l’apposita connettività Bluetooth e Wi-Fi è infatti possibile attivare le cuffiette sia usando la connessione del smartphone sia collegandoti alla rete domestica.

Dopo essere stati protagonisti indiscussi della premiere di Settembre 2020, sono stati finalmente commercializzati in USA e recensiti dai più svariati appassionati di high technology.

Si presentano all’interno di un case in plastica dura dalle dimensioni di una saponetta: l’unico accenno al marchio produttore è la scritta Amazon traslucida posta sulla superficie.

Per quanto concerne l’usabilità, ci teniamo a precisare che la compatibilità è pressoché universale poiché associata all’applicazione Alexa per smartphone (Android e iOS).

Un vantaggio da non sottovalutare per i consumatori che possiedono altri dispositivi Echo

Prima di scoprire nel dettaglio le numerose specifiche tecniche facciamo un rapido resoconto dei pro e contro di queste cuffie bluetooth.

Pro
  • Compatibilità Alexa/Siri
  • Riduzione del rumore attiva Bose
  • Prezzo
  • Durata della batteria
Contro
  • Plastica di scarsa qualità (case e auricolari)
  • Dimensioni superiori alla media
  • Basse frequenze troppo amplificate

Design

Gli Echo Buds non passano inosservati. Con i loro 7,6 grammi di peso per auricolare sono caratterizzati da una forma tondeggiante che ben si addice alle varie tipologie di orecchio.

In ogni caso, non sono paragonabili al design lungo e affusolato leggermente più elegante delle Apple AirPods.

Il total black della scocca esterna è un sempreverde che si sposa perfettamente allo stile Amazon, sebbene la plastica utilizzata sia abbastanza anonima e non valorizza a dovere la tecnologia uditiva. 

design echo buds

Comfort 

La confezione contiene tre set di gommini in silicone e tre alette progettate per garantire la migliore vestibilità possibile.

Il dispositivo è infatti concepito per tutti gli smart-workers e gli appassionati di videogiochi/musica che desiderano riprodurre contenuti multimediali per più ore consecutive (5+). 

Qualità di riproduzione 

Le Echo Buds riescono a dare il meglio di sé per 4/5 ore di audio costante.

In tal senso, è fondamentale l’impiego della tecnologia Made-in-Bose con cui garantire all’utente un suono ricco e nitido anche in ambienti rumorosi (nel prossimo paragrafo scopriremo il perché).

In aggiunta, grazie alla presenza dei tre microfoni incorporati è possibile richiedere l’aiuto di Alexa quando e come lo desideri.

L’intelligenza artificiale porta a termine i suoi compiti in modo fluido e straordinariamente simile all’esperienza Echo Home.

Basterà avviare l’app per controllare i servizi di streaming musicale (Amazon Music, Spotify, Apple Music, Audible ecc.) e scegliere il tuo brano preferito.

Ultima –ma non per importanza – è la percezione audio delle chiamate: con le Echo Buds non sarà un problema rispondere a una videocall senza interferenze sebbene l’amplificazione dei bassi rischi di compromettere la qualità delle frequenze più elevate. 

Amazon Echo Buds e cancellazione del rumore

Tornando al discorso prestazioni, è importante valutare uno dei fattori più interessanti del modello Echo Buds: la presenza della tecnologia ANR (Active Noise Redcution), frutto della collaborazione con Bose.

Se ancora non lo sapessi, la cancellazione attiva ha lo scopo di emettere un suono “bianco” capace di minimizzare i rumori di sottofondo che impediscono di concentrarsi/rilassarsi ovunque tu sia.

A differenza della modalità “passiva” – relativa al design degli auricolari – l’ANR garantisce un isolamento acustico che ha stupito positivamente i consumatori d’oltroceano.

Un punto a favore per l’innovativa coppia Amazon Echo Buds + Alexa!

Per attivare la funzione “cancellazione del rumore” sarà sufficiente collegarsi all’applicazione Amazon Alexa e impostare la voce “pass trough” secondo il livello desiderato.

Non dimenticare che il chip ANC è lo stesso montato su cuffie di qualità ottimale (le Sony WF-1000XM3 e le AirPods Pro, ad esempio). Da provare!

Usabilità, comandi e paring

Quali sono le peculiarità delle cuffie Echo Buds? Tra le missions di Amazon spicca senza dubbio il desiderio di ideare dispositivi hi-tech intuitivi, convenienti e facili da usare.

Di conseguenza, le Echo Buds sono cuffiette con cui viaggiare o gestire le tue call quotidiane senza interferenze: le 5 ore di autonomia si sommano alle 15 ore di ricarica assicurate dal case.

In aggiunta, con gli auricolari in questione è possibile attivare un Echo Dot o un Eco Show domestico direttamente dagli Buds: l’ecosistema Amazon continua a stupire gli appassionati che desiderano avere tutto a portata di smartphone.

Il paring è in stile Apple Airpods, vi basterà scaricare l’app, aprire la custodia della Echo Buds e automaticamente potrete accoppiarle.

Alcuni utenti si sono interrogati in merito all’effettiva utilità di un controllo vocale onnipresente: è davvero necessario gestire un dispositivo Alexa con un altro dispositivo Alexa?

Qualunque siano le abitudini hi-tech di ciascun utente, crediamo sia comunque interessante valutare gli sviluppi della tecnologia Amazon che verrà presentata nei prossimi mesi. 

Conclusioni – Amazon Echo Buds sì o no?

In attesa di poterli stringere tra le mani, pensiamo che gli auricolari Echo Buds siano un primo interessante tentativo di Amazon wereable.

Tra i loro vantaggi non possiamo che citare la possibilità di personalizzare i tocchi touch e garantire svariate ore di riproduzione ovunque tu voglia.

I contro sono correlati prevalentemente alla qualità dei materiali usati e al design ancora troppo grezzo.

Saranno in grado di governare il mercato dei true wireless? Lo scopriremo!

Potrebbe interessarti

Recensione Huawei FreeBuds Studio: Opinioni e prezzo

Cancellazione intelligente e dinamica del rumore. Audio di qualità. Design minimal disponibile in due colorazioni, black e gold. Le Huawei FreeBuds Studio sono le prime cuffie over-ear del marchio di Shenzhen. Il gioiellino hi-tech è progettato per soddisfare le esigenze degli utenti più disparati: gamers, lavoratori in smart-working e appassionati di musica. Le tante modalità…

Continua a leggere

Recensione Jabra Elite 45h: Cuffie Wireless con batteria infinita

Progettate per essere le migliori cuffie wireless over-ear con prezzo inferiore ai 100 euro, le Jabra Elite 45h stupiscono per la qualità audio e la durata della batteria. Presentate al CES di Las Vegas nel 2019, restano il best-seller Amazon a cui gli utenti non vogliono rinunciare. Il motivo? Per scoprirlo, abbiamo analizzato caratteristiche, design…

Continua a leggere

Amazon Echo Buds 2: Seconda generazione di cuffie con Alexa

Amazon è sinonimo di innovazione. Dopo il lancio degli Echo Buds – gli auricolari di prima generazione con Alexa integrata – il colosso e-commerce ha saputo stupire gli appassionati di wereable technology con un aggiornamento inaspettato. Le nuove cuffie intrauricolari con cancellazione attiva del rumore sono state progettate in accordo ai feedback (positivi e negativi)…

Continua a leggere

Cuffia Hi-Fi: Le migliori cuffie ad alta definizione

Esiste una vasta scelta di cuffie di fascia alta sul mercato e molte sono dotate di una miriade di funzionalità high-tech. Ma cosa succede se desideri solo l’esperienza di ascolto più pura possibile? Con l’accento sulla qualità del suono, la cuffia Hi-Fi è un’ode a sonorità eccezionale, piuttosto che a sensori o tecnologia di streaming….

Continua a leggere

Echo Buds o AirPods Pro: quale scegliere?

Amazon è entrato sul mercato in grande stile con i suoi auricolari wireless Echo Buds. La collaborazione con lo storico marchio di earbuds Bose ha incuriosito gli appassionati hi-tech che desiderano riprodurre contenuti di qualità per più ore consecutive. Sebbene le cuffiette non siano ancora disponibili sul mercato italiano, la domanda sorge naturale: possono davvero…

Continua a leggere


Gianluca

Dipendente dalla tecnologia, informatico dalla nascita e smontatore cronico. La mia vita si basa sulla comodità delle operazioni quotidiane e, tra queste, la domotica ne fa parte. Casa mia è un puro concentrato di ogni tipo di gadget tecnologico pensato e creato per uno scopo preciso : "farmi vivere comodamente".  

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.