Dyson vs Rowenta: Qual è il miglior aspirapolvere senza fili?

dyson vs rowenta

L’aspirapolvere, che sia senza fili o con sacco o di Dyson vs Rowenta, è uno degli elettrodomestici che può aiutarti di più nelle tue attività quotidiane.

Poiché sono dispositivi potenti e versatili, offrono una pulizia efficace e ottengono risultati migliori di quelli che si ottengono con una semplice scopa elettrica o un aspirapolvere tradizionali.

In questo post vi parleremo di due dei marchi più popolari oggi cercando così un vincitore nella sfida tra i due migliori aspirapolvere senza fili: Dyson vs Rowenta.

Dyson Vs Rowenta

Per iniziare questo confronto Rowenta vs Dyson voglio parlare delle principali differenze tra gli aspirapolvere di entrambe le marche e sopratutto tra i due migliori modelli in commercio.

Rowenta Air Force 360 Vs Dyson V11

Offerta
Rowenta RH9021 Air Force 360 Max Scopa Ricaricabile Senza Fili, Autonomia 30 Minuti, Spazzola Motorizzata luci...
  • Motore powerboost con due livelli di potenza: standard e turbo
  • Tecnologia ciclonica con un elevato livello di separazione di aria e polvere per prestazioni di lunga durata
  • Batteria 22 v con autonomia di 30 minuti
Offerta
Dyson V11 Absolute aspiratore portatile Senza sacchetto Blu, Nichel
  • Tipologia: scopa elettrica
  • Alimentazione: senza fili
  • Ricaricabile: si

Brand

Per prima cosa, Dyson è un’azienda tecnologica con sede nel Regno Unito.

Sebbene sia conosciuta in tutto il mondo per i suoi aspirapolvere (come ad esempio il Dyson V11) commercializza anche altri prodotti per la cura dei capelli, l’illuminazione e la purificazione dell’aria.

Rowenta, d’altra parte, è un marchio molto più diversificato. Originario della Germania, è popolare per offrire un’ampia varietà di prodotti tecnologici, nonché asciugatrici, ventole, ferri da stiro, epilatori e anche aspirapolvere senza fili.

Catalogo Prodotti

Per quanto riguarda il catalogo, va notato che Rowenta offre una gamma di prodotti molto più ampia, distinguendo tra modelli di classi e prezzi diversi (Air Force, X-Force, Dual Force…).

Anche se quest’ultima offre più prodotti, sia Dyson che Rowenta, hanno in catalogo i migliori robot aspirapolvere in commercio come il Rowenta RR6871 o Dyson 360 Eye.

Invece, Dyson ha meno opzioni, ma si è concentrato molto di più su di esse, si può osare nel dire che questa sfida sia paragonabile a Apple Vs Samsung dove, la prima, produce pochi prodotti di alta qualità mentre la seconda offre un ventaglio più ampio.

dyson vs rowenta potenza aspirazione

Potenza di aspirazione

Uno degli aspetti più importanti quando si acquista un aspirapolvere senza fili è la potenza di aspirazione, in quanto determina la capacità di pulizia del dispositivo.

A questo proposito, gli aspirapolvere senza filo di Dyson sono molto più potenti di quelli di Rowenta, il che offre loro un certo vantaggio.

Nello specifico, la maggior parte dei modelli Dyson supera i 100 Air Watt (aW), mentre i Rowenta raramente raggiungono questa cifra.

Anteprima Prodotto Voto Prezzo
Dyson V11 Absolute aspiratore portatile Senza sacchetto Blu, Nichel Dyson V11 Absolute aspiratore portatile Senza sacchetto Blu, Nichel Nessuna recensione 799,90 € 729,99 €
Dyson Ciclone V10 Assoluto Grande Dyson Ciclone V10 Assoluto Grande 2.475 Recensioni 651,60 €

Autonomia

L’autonomia è anch’essa fondamentale in un aspirapolvere senza fili in modo da permetterci di pulire tutta la casa con una unica ricarica.

Ciò è particolarmente importante se vivi in ​​una casa grande, poiché se la batteria del tuo aspirapolvere non è abbastanza potente non sarai in grado di pulire lo spazio in una volta sola.

Nonostante l’autonomia sia un aspetto che varia in ogni modello, possiamo dire che Dyson ha una batteria che durata 60 minuti.

Questa volta supera la maggior parte degli aspirapolvere di Rowenta, ad eccezione di qualche top di gamma Rowenta che ha una durata maggiore.

dyson vs rowenta potenza aspirazione

Capacità

Anche la capacità è fondamentale e sempre per lo stesso motivo della batteria: si vuole pulire casa in un colpo solo.

In termini di capacità, Dyson supera anche Rowenta, infatti gli ultimi aspirapolvere senza fili Dyson hanno una capacità di 760 ml, mentre la gamma Rowenta è compresa tra 400 e 650 ml.

Ciò consente di posticipare lo svuotamento dello sporco per un tempo più lungo, sebbene in entrambi i casi venga effettuato in modo igienico e semplice.

dyson vs rowenta comodita di utilizzo

Comodità nell’utilizzo

Quando acquisti un aspirapolvere senza fili, una delle domande che dovresti chiederti è se sarai in grado di raggiungere punti difficili da raggiungere come sotto i mobili, letti o divani.

In questo senso, la gamma Flex di Rowenta è una buona opzione, poiché i loro aspirapolvere hanno un tubo flessibile in modo da non doverti chinare.

I modelli Dyson, invece, sono rigidi, ma possono essere manipolati utilizzando l’adattatore Low Reach (progettato per pulire questi punti problematici).

Rumore

Non so voi ma io, quando utilizzo l’aspirapolvere, non sopporto il forte rumore continuo e mi provoca mal di testa (mia nipote invece si addormenta con il rumore dell’aspirapolvere).

Il volume del rumore è un’altra caratteristica che dovresti considerare quando scegli il miglior aspirapolvere senza fili, soprattutto se ti piace guardare la televisione o ascoltare musica mentre fai i lavori domestici.

In generale, i modelli Dyson sono più silenziosi di quelli di Rowenta, poiché mirano a offrire all’utente un’esperienza più confortevole.

Durevolezza

Indubbiamente, gli aspirapolvere Dyson garantiscono una durata superiore rispetto ai modelli Rowenta, poiché sono realizzati in policarbonato di alta qualità.

Questo materiale, che si caratterizza per la sua resistenza e robustezza, garantisce decenni di fruibilità (come dimostrato da vari studi pubblicati proprio da Dyson).

Prezzo

Come avrai capito da quanto detto sopra, nella sfida Dyson Vs Rowenta, il vincitore è sicuramente Dyson e, proprio per questo motivo, il suo prezzo è decisamente più elevato rispetto a Rowenta.

Dyson vs Rowenta: punti in comune

Dopo aver esaminato queste differenze, vogliamo fare riferimento a una serie di caratteristiche che Rowenta e Dyson hanno in comune.

Aspirapolvere senza fili

Un primo aspetto degno di nota è che sia Dyson che Rowenta hanno diversi tipi di aspirapolvere.

Attualmente, la maggior parte di questi dispositivi sono wireless, cioè funzionano senza la necessità di essere collegati alla corrente (durante l’utilizzo ovviamente).

Aspirapolvere portatile

La maggior parte dei prototipi di Dyson e Rowenta sono modelli 2-in-1, il che significa che possono essere utilizzati in due modi: come aspirapolvere e come aspirapolvere portatile (o comunemente chiamato aspira briciole)

Questa seconda opzione è utile per rimuovere lo sporco da tavoli, divani o mensole, nonché da luoghi angusti di difficile accesso

dyson potenza aspirazione

Dyson vs Rowenta: Livelli di potenza

Un altro punto in comune tra gli aspirapolvere senza filo Dyson e Rowenta è che hanno diverse intensità di aspirazione, il che consente di adattare la pulizia a ogni tipo di superficie.

In questo modo, è possibile utilizzare più aspirazione nelle aree in cui si accumula più polvere per ottenere risultati ottimali.

Display

Alcuni degli ultimi modelli di ciascuna azienda incorporano uno display di controllo, come nel caso di Rowenta X-Force Flex e Dyson V11.

Dallo schermo, l’utente può regolare il funzionamento del suo aspirapolvere e ricevere informazioni come il livello di carica residua della batteria.

Peso

Sebbene il peso sia diverso in ogni aspirapolvere, nella maggior parte dei modelli Dyson e Rowenta è compreso tra 2,5 e 3,5 chilogrammi. Questo li rende dispositivi abbastanza leggeri e maneggevoli.

Dyson vs Rowenta: Spazzole

Le spazzole removibili sono fondamentali per ottenere una pulizia profonda in ogni situazione.

In questo senso, va notato che Rowenta e Dyson includono due spazzole comuni: motorizzata e tappezzeria.

Il primo è particolarmente adatto per aspirare superfici tessili e capelli, il che lo rende indispensabile per una casa con animali domestici.

Il secondo, invece, è studiato per pulire il rivestimento di qualsiasi sedile (anche dell’auto).

Conclusione: Dyson vs Rowenta?

Dopo aver sviscerato tutte le differenze tra Dyson e Rowenta e visto alcuni dei modelli venduti da entrambi i marchi, possiamo dire che Dyson è il chiaro vincitore.

In aspetti quali potenza di aspirazione, qualità del vuoto, autonomia e durata, gli aspirapolvere senza filo Dyson sono i migliori sul mercato.

Tuttavia, tutti questi vantaggi si riflettono nel prezzo, che è molto più alto.

Pertanto, se stai cercando un catalogo più ampio tra cui scegliere con aspirapolvere senza fili ed ergonomici e persino modelli che lavano allora Rowenta può essere un’ottima opzione grazie anche ai suoi prezzi sono più convenienti.

Potrebbe interessarti


Gianluca

Dipendente dalla tecnologia, informatico dalla nascita e smontatore cronico. La mia vita si basa sulla comodità delle operazioni quotidiane e, tra queste, la domotica ne fa parte. Casa mia è un puro concentrato di ogni tipo di gadget tecnologico pensato e creato per uno scopo preciso : "farmi vivere comodamente".  

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.