QLED o NanoCell: Confronto tra le due tecnologie

Sei alla ricerca di un televisore di altissimo livello? Devi assolutamente allora prendere in considerazione una delle nuove tecnologie arrivate sul mercato.

Si tratta di tecnologie che spesso possono comportare confusione. I loro nomi si assomigliano infatti così tanto tra loro, che comprendere le differenze può risultare complesso.

Ecco perché abbiamo deciso di offrirti un confronto tra la tecnologia QLED e la tecnologia NanoCell. Continua nella lettura, per avere un’idea chiara di cosa queste tecnologie comportino. 

Tecnologia QLED

I televisori LED esistono da moltissimi anni. Con il passare del tempo sono stati nettamente migliorati rispetto al passato.

Grazie alle nuove tecnologie e alla scelta di LED di dimensioni sempre più piccole, ecco che è stato infatti possibile dare vita a pannelli capaci di eccellenti performance.

Le TV QLED possono essere considerati proprio come un miglioramento rispetto ai vecchi pannelli LED, una loro naturale evoluzione. 

Come abbiamo detto, i pannelli QLED sfruttano, lo dice il nome stesso dopotutto, i LED. Non scende in gioco quindi alcun materiale organico.

È importante sottolineare questo dettaglio, dato che i QLED sono i diretti concorrenti degli OLED. Le sigle sono simili, ma le tecnologie completamente diverse.

Negli OLED infatti scendono in gioco materiali organici che possono andare incontro a deperimento. I televisori QLED sono quindi più durevoli nel tempo

I pannelli pannelli QLED fanno scendere in gioco i quantum dot, materiali semiconduttori che emettono luce. Come funzionano? Qual è il loro compito? Cerchiamo di dare una piccola spiegazione sul funzionamento di questi pannelli. 

tecnologia qled o nanocell

Migliori TV QLED

Funzionamento pannelli QLED

Un qualsiasi pannello LED è composto da più strati. Troviamo la retroilluminazione, che è lo strato esterno verso il retro del televisore.

Troviamo poi un filtro. Infine è presente un pannello a cristalli liquidi su cui viene riprodotta l’immagine. I led della retroilluminazione emettono luce.

La luce passa attraverso il filtro e arriva infine al pannello a cristalli liquidi. È fondamentale che in questo passaggio i colori vengano separati in modo netto tra loro.

Se la separazione avviene in modo netto infatti, si ottengono colori realistici e molte diverse sfumature

Queste considerazioni valgono per tutti i pannelli LED. Nel caso dei pannelli QLED, il filtro è migliore rispetto ai pannelli retroilluminati.

I quantum dot infatti sono in grado di convertire la luce in una più vasta gamma di sfumature e creare una separazione netta tra i colori.

Ecco che si ottiene una gestione migliore dell’immagine. Non solo, i pannelli QLED permettono di dare vita a schermi con luminanza elevata.

L’esperienza video è proprio per questo motivo di altissimo livello. Inoltre lo schermo risulta ben visibile anche in ambienti dove c’è molta luce, sia naturale che artificiale. 

LG TV NanoCell AI, 49SM8500PLA, Smart TV 49", 4K Cinema HDR con Dolby Vision e Dolby Atmos, Alexa integrato

Tecnologia NanoCell

Anche la tecnologia NanoCell deve essere considerata come un’evoluzione dei pannelli LCD LED? Oppure si tratta di una tecnologia del tutto diversa?

Si, si tratta anche in questo caso di un’evoluzione dei pannelli LCD LED. I NanoCell sono particelle di piccolissime dimensioni, 1 nanometro circa.

Funzionano come filtro e permettono di garantire una separazione netta tra i colori. Sono le dimensioni che contano.

Le NanoCell sono molto più piccole rispetto ai quantum dot. La gamma cromatica risulta quindi molto più vasta. Le sfumature di colore sono realistiche, fedeli.

I neri sono migliorati e il contrasto eccellente. Ovviamente non possiamo parlare della stessa qualità offerta da un OLED. Sono una TV OLED infatti può garantire il nero assoluto.

Si tratta di una qualità però che si avvicina davvero molto. 

Non si tratta però soltanto di questo. Le NanoCell permettono di ottenere schermi che non hanno alcun tipo di riflesso.

I colori non risultano quindi mai distorti ed è possibile guardare allo schermo da ogni angolazione. È anche più semplice quindi inserire il televisore in soggiorno! 

Migliori TV NanoCell

QLED o NanoCell: entrambe favoriscono durevolezza nel tempo

È importante sottolineare un piccolo dettaglio. Le tecnologie QLED o NanoCell sfruttano materiali inorganici. Questo significa che sono pannelli che non si deteriorano con il passare del tempo. Sono quindi durevoli.

Dato che alcuni televisori hanno prezzi davvero molto elevati, questo è un dettaglio da non sottovalutare. Si fa un investimento infatti che dura per anni

Inoltre sono pannelli che non possono andare incontro al rischio di burn-in. Questo rischio è tipico dei materiali organici, dei TV OLED quindi.

In pratica quando un’immagine viene riprodotta a lungo sullo stesso punto dello schermo si fissa. È come se venisse stampata sullo schermo.

Anche cambiando canale, quell’immagine resta. Anche cambiando contenuto. Si tratta di un rischio che ormai è stato minimizzato dai produttori di OLED.

Nonostante sia minimizzato, non possiamo affermare che sia stato eliminato alla radice. Dopo qualche anno potrebbe comunque comparire. 

Meglio QLED o NanoCell: conclusioni 

Dal confronto fatto tra la tecnologia QLED e la tecnologia NanoCell, risulta che quest’ultima ne è un’evoluzione. La tecnologia NanoCell è quindi migliore.

Favorisce immagini più nitide. I colori sono più vividi e le sfumature di colore più numerose. Le immagini sono quindi anche più realistiche.

Inoltre il contrasto è migliorato notevolmente grazie alle NanoCell. È vero, impossibile dire il contrario. Eppure ci sentiamo in dovere di dire che le differenze sono minime.

Solo ad un occhio attento è possibile notarle. Solo coloro che sono davvero amanti della perfezione riescono a coglierle in tutto il loro splendore. 

Se sei un’amante della perfezione, la tecnologia NanoCell è quello che fa per te. Non ci sono dubbi. Se ami la qualità, ma vuoi risparmiare qualche soldo, la tecnologia QLED è invece da prediligere.

Ogni volta che arriva una nuova tecnologia, quelle in voga sino a quel momento iniziano ad essere disponibili a prezzi più bassi.

Dato che le differenze sono minime e che risparmiare è per tutti una priorità, è bene non sottovalutare questo dettaglio.

Prima di scegliere inoltre è importante valutare anche altri elementi. Ad esempio, il processore che deve essere potente è preferibilmente in possesso di intelligenza artificiale. 

Potrebbe interessarti

guardando la tv da 55 pollici in soggiorno

Miglior TV da 43 pollici: Guida all’acquisto

Una televisione da 43 pollici è ormai piccola per gli standard odierni ma, grazie ai prezzi vantaggiosi, è anche una dimensione conveniente da considerare. Piccolo inconveniente: molti televisori da 43 pollici hanno ancora una risoluzione di 1080p ma noi vi mostreremo solo le migliori smart tv 43 pollici 4k! Questo è uno dei motivi per…
Continua a leggere
Ragazza mangia popcorn davanti alla tv

Migliori TV 65 pollici: Guida all’acquisto

Le migliori TV 65 pollici sono definite tali in quanto in grado di fornire immagini eccezionali e una buona qualità del suono. Questi modelli tra l’altro sono generalmente Smart TV, progettati in modo nitido e dotati della tecnologia più recente e con funzionalità a dir poco fantasiose. Una TV da 65 pollici è quindi la…
Continua a leggere
Gruppo di amici che guardare una partita di calcio, lo sport insieme sulla miglior TV 4k

Migliori TV 4K del 2022 | Guida all’acquisto della migliore

C’è solo un problema con i televisori 4K: ce ne sono così tanti che è molto difficile capire quale sia il migliore. Abbiamo creato appositamente una classifica delle migliori tv 4k per aiutarti a scremare la miriade di televisioni 4k in commercio. Di seguito troverai televisori di varie dimensioni, budget e tecnologie, dalle smart tv…
Continua a leggere
TV compatibili con google

TV compatibili con Google Home

Hai mai sognato di accendere e spegnere la TV con la tua voce? Oppure sei un appassionato del vasto universo hi-tech e non perdi mai occasione di ravvivare la tua esperienza casalinga con alcuni prodotti domotici pensati per semplificarti la vita? Se la risposta è sì, non possiamo fare altro che guidarti per mano alla…
Continua a leggere
tastiera per smart tv

Tastiera per Smart TV: a cosa serve e perché acquistarla

Nell’era della televisione moderna, quasi tutti i set sul mercato ora includono funzionalità smart e le tastiere per Smart TV ti permettono di gestire meglio alcune di queste funzionalità. Le tastiere per TV offrono una serie di vantaggi, soprattutto se sincronizzate con la tua Smart TV. Puoi essenzialmente trasformare la tua TV in un enorme…
Continua a leggere
supporto per tv

Miglior Supporto TV: Quale scegliere?

Avere la migliore visuale quando si guarda la TV non sempre è possibile appoggiandolo sul mobile di casa qui interviene il supporto TV. Questo apparecchio che è sempre stato al centro della scena domestica, era stato in parte abbandonato a favore di tablet e smartphone. Con la diffusione della smart TV riconquista il suo spazio…
Continua a leggere

Gianluca

Dipendente dalla tecnologia, informatico dalla nascita e smontatore cronico. La mia vita si basa sulla comodità delle operazioni quotidiane e, tra queste, la domotica ne fa parte. Casa mia è un puro concentrato di ogni tipo di gadget tecnologico pensato e creato per uno scopo preciso : "farmi vivere comodamente".  

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.