Miglior Forno per pizza elettrico del 2021: Guida all’acquisto

miglior forno pizza 2021

La pizza fatta in casa è da sempre un aspirazione per molti e, a causa dei vari lockdown, in molti ci hanno chiesto quale sia il miglior forno per pizza.

Da anni ormai mi sono specializzato nella pizza fatta in casa e, passaggi a parte, la cottura della pizza nel forno elettrico è molto importante.

A questo proposito ho voluto creare questo articolo per parlarvi del miglior forno elettrico per pizza.

Miglior Forno per pizza

Effeuno P134H con Biscotto

Questo forno, seppur sconosciuto a molti, è il re indiscusso per la pizza fatta in casa.

L’effeuno P134H viene prodotto in due versioni: una con temperatura massima di 450° ed un’altra per raggiungere i 500 gradi.

Entrambe le versioni possono essere acquistate con biscotto o senza.

Cos’è sto biscotto? Si mangia? No, il biscotto è una spiecie di pietra refrattaria molto spessa ed è essenziale se si vuole fare una pizza napoletana fatta in casa.

Vista la temperatura massima di 500 gradi vi starete chiedendo: ma quanto consuma? Non molto a dir il vero, raggiunge un picco di 2.8Kw/h.

Con l’effeuno P134H puoi davvero cuocere alla perfezione di tutto: la pizza napoletana, la pizza in teglia romana, pane, dolci e molto altro.

Ovviamente non lo acquisterei per fare una crostata ma è sicuramente il migliore forno per pizza visto che può cuocercela in meno di 90 secondi.

Effeuno P134 con biscotto ha un prezzo di 560€ ed è acquistabile direttamente sullo shop di effeuno.

G3Ferrari

Effeuno a parte, il mondo dei forni per pizza finisce li e non ci sono molte altre alternative.

Si nota anche direttamente dal prezzo, l’effeuno come abbiamo visto ha un prezzo minimo di 490€ mentre, questo G3Ferrari costa tra i 200 e i 250€.

Questo forno pizza elettrico è la miglior alternativa all’effeuno P134H.

La temperatura massima che raggiunge sono i 400° (non male) ma, per i più smanettoni, è possibile trovare online anche delle guide su come modificare il termostato in modo tale da farlo spingere al massimo!

I principali difetti di questo forno sono la calotta in acciaio (che fa perdere brillantezza e sopratutto l’idratazione delle pizza) e i materiali un pò economici.

Oltre a questo è sicuramente un ottimo forno per pizza senza esagerare come spesa.

Offerta
G3Ferrari G10032 Forno Pizza Plus, 1200 W, 1 Liter, 18/10_Steel, Termostato regolabile (400°C max), Rosso
  • Spina europea
  • Sistema di cottura esclusiva con 2 pietre reffrattarie naturali di Ø 31,6 cm, per una cottura sana degli alimenti sicuri refrattari,
  • Pizza fatta in casa in soli 5 minuti

Royal Catering

Partiamo con il presupposto che questo forno per pizza, di fabbria, raggiunge i 350 gradi.

La temperatura è già ottima per la cottura di una pizza ma, se si vuole essere veraci al 100%, non basta.

Con la cassa in accaio inossidabile e le dimensioni identiche dell’effeuno p134h si può, senza problemi, acquistare il biscotto effeuno ed utilizzare nel Royal Catering.

Aggiungendo il biscotto si migliorano le prestazioni sopratutto in cottura dal basso ma, come dicevo prima, i 350 gradi sono un limite.

Esattamente come il G3 ferrari (e un pò tutti i forni) può essere modificato seguendo alcune guide online.

Rispetto al G3 ferrari la modifica è molto più complessa e il prezzo è pure più elevato.

Una volta modificato questo forno riesce a raggiugnere i 500 gradi in 30 minuti, una vera bomba!

Royal Catering Forno Elettrico per Pizza Professionale RCPO-2000-1PE 1 compartimento
  • In acciaio inox
  • Piastra in argilla refrattaria
  • Superficie di cottura da 40 x 40 x 1,5 cm

SPICE Forno Pizza

Questo clone del G3 Ferrari è il miglior forno per pizza economico del 2021 con qualche condizione però.

Come avrete capito per ottenere il massimo o si acquista l’effeuno altrimenti bisogna fare qualche piccola modifica su questi forni e, anche SPICE, va modificato.

Di fabbrica può raggiungere una temperatura di 300 gradi in camera ma, grazie alla modifica, si può ottenere anche 400 gradi su pietra e 500 in camera.

Visto il prezzo economico di 99€ e se si vuol fare un tentativo con la modifica i risultati sono davvero eccezionali!

La modifica consiste nel disabilitare il secondo termostato che si occupa di spegnere il forno quando raggiunge i 300 gradi.

La temperatura di fabbrica la raggiunge in carica 10 minuti che è davvero pochissimo e, per ottenere di più, bisognerà farlo scaldare per più tempo.

Come vi dicevamo qui sopra, la modifica, è davvero molto semplice vi consigliamo di seguire questa semplice guida alla modifica del forno spice.

SPICE - CALIENTE Forno Pizza resistenza circolare 1200 W Garanzia Italia 2 anni
  • POTENZA 1200 W 400 GRADI
  • PIETRA REFRATTARIA DIAMETRO 32 CM
  • RICETTARIO INCLUSO NEL MANUALE

Ariete 909

Con questo forno ariete avrai una pizza pronta in soli 4 minuti grazie alla massima temperatura di 400°C che il forno raggiunge in pochi istanti.

Anche con questo forno è possibile effettuare la modifica del termostato ma, pur essendo il più acquistato, per il prezzo che ha si posiziona al fondo della nostra classifica del miglior forno pizza 2021.

Ariete 909 pizza in 4 minuti, Forno per pizza, 400 gradi, Cuoce in 4’, Piastra in pietra refrattaria 33 cm...
  • Pizza napoletana: gusta la vera pizza napoletana direttamente a casa tua, soffice e croccante come appena uscita dal forno a legna
  • Cottura perfetta: il segreto di una buona pizza è racchiuso nella cottura rapida e ad altissima temperatura; grazie ai suoi 400° c e alla pietra refrattaria il risultato è garantito
  • Pietra refrattaria: realizzata con materiale resistente ad altissime temperature la pietra ollare assicura una cottura veloce, costante e uniforme ideale per ottenere pizze fragranti in pochi minuti

Guida alla pizza fatta in casa

Potreste non fidarvi della mia ricetta non essendo un sito di cucina ma se proverete farete fatica a tornare in pizzeria ve lo assicuro.

Vi spiego brevemente tutti i passaggi e come ottenere 2 pizze napoletane perfette (per fare più pizze scriveteci!)

Farina

Iniziamo con la farina: per la pizza che andremo a fare la lievitazione è di circa 9 ore quindi ci va una farina di forza media (W180-220 circa) e per questo utilizziamo la caputo blu.

Offerta
Molino Caputo Farina Caputo blu Pizzeria '00' Kg. 25
  • Vera pizza napoletana napoli fatta in casa
  • Puro frumento
  • Pasticcieri e pastai impasti dal sapore inconfondibile e dalla leggerezza unica per ottenere i migliori risultati

Ingredienti

Gli ingredienti per due pizze napoletane con 9 ore di lievitazione sono:

  • Farina: 297g
  • Acqua: 193g (65% idratazione)
  • Sale: 10g
  • Lievito di birra fresco: 0.52g

0,52 grammi di lievito è corretto, non mi sono sbagliato. Se non riuscite a misurare questa quantità potete approssimare a 1 grammo ma consiglio di diminuire la lievitazione a 6 ore a temperatura ambiente di circa 20 gradi.

Procedimento

Impasto

Aggiungete in una ciotola tutta la farina, lo lievito e metà acqua ed iniziate ad impastare qualche minuto.

A questo punto aggiungete sale e il resto dell’acqua continuando ad impastare per altri 10 minuti circa.

Anche se l’impasto risulterà molto appiccicoso il punto di pasta lo raggiungete quando toccandolo vi rimane attaccato alle dita ma, tirando, si stacca e torna nell’impasto.

A questo punto formate una pallina e lasciate riposare circa 20 minuti sotto un panno umido.

Passati i 20 minuti dovrete procedere con quelle che vengono chiamate “pieghe” e, proprio come il nome dice, dovrete stendere con i polpastrelli l’impasto e piegare in due su se stesso.

Non esagerate con le pieghe perché in generale ne bastano 2 o 3 ma vi accorgerete di fermarvi quando, premendo con i polpastrelli, l’impasto torna al suo posto senza lasciare il buco.

Riporre l’impasto in una ciotola chiusa ermeticamente (o con la velina) in un luogo privo di luce e aria.

Puntata

La prima lievitazione che andremo a fare viene chiamata puntata. Per una lievitazione totale di 9 ore, io, faccio 4 ore di puntata e 5 ore di apretto (vedremo dopo).

Trascorse le 4 ore di lievitazione potete prendere l’impasto (con pochi movimenti e decisi) e dovrete dividerlo in due oppure formare due palline da 250 grammi circa.

Per ognuno di questi due piccoli impasti dovrete andare a formare una pallina bella tonda cercando di far entrare aria (facendo magari una piega interna) e creando così una pallina.

Mi raccomando: non dovete impastarlo, semplicemente formate una pallina come nella mia foto qui sopra.

Riporre i due panielli in due ciotole chiuse ermeticamente (o con la velina) in un luogo privo di luce e aria.

pizza stesa su pala

Apretto

Siamo giunti all’apretto ovvero la seconda lievitazione che generalmente deve essere più lunga della puntata.

Stesura

Finito l’apretto si è pronti per stendere e informare la pizza.

La stesura è un’altro punto molto importante perché dovrete, partendo dal centro con i polpastrelli, spingere l’aria verso l’esterno.

Su youtube trovate molti video su come stendere la pasta e quello più utile a me è stato questo video.

Altra raccomandazione: la pizza va cotta nello stesso lato dove ha fatto la lievitazione quindi fate attenzione quando girate la pizza per stenderla.

Cottura pizza forno elettrico

Eccoci al punto fondamentale di questo articolo: la cottura della pizza nel forno elettrico.

Se non avete uno dei forno pizza che abbiamo citato qui sopra e volete usare il vostro forno allora provate questa strana tecnica che funziona molto bene.

Accendete il forno con il grill al massimo e posizionate la vostra pietra (o semplicemente la teglia nella posizione più alta del forno).

Fate diventare rovente una padella per crepes sul gas per qualche minuto.

Una volta che la piastra è calda e il forno a temperatura dovete:

  • Spostare la vostra pizza stesa (senza nessun condimento sopra) direttamente sulla piastra
  • condire con pomodoro e mozzarella molto velocemente
  • lasciate per non più di 1 minuto controllando il fondo che non stia bruciando
  • Spostate direttamente in forno la pizza (o la padella se non avete la pietra assicurandovi di lasciare il manico fuori dal forno e quindi cuocete con la porta del forno aperta)
  • Lasciate cuocere per circa 2-3 minuti e la vostra pizza è pronta.

Risultato

Ecco il risultato della mia pizza cotta prima in padella e poi in forno sotto al grill a 300°.

A breve caricherò altre fotografia della pizza cotta invece con Effeuno P134H con biscotto.

Potrebbe interessarti

Miglior Robot Da Cucina: Guida All’acquisto

Il robot da cucina sta diventando sempre più popolare e lo troverai in moltissime case in italia. In effetti, è difficile non essere tentati nell’acquistarne un robot da cucina. Che tu sia un cuoco principiante o un vero Chef stellato questo è un utensile che userai praticamente ogni giorno grazie alla varietà delle sue funzioni…

Continua a leggere

Nespresso Vertuo, la recensione completa del sistema Vertuo

Nespresso Vertuo è un sistema che ti permette di scegliere come realizzare il caffè a tuo completo piacimento. Infatti, l’azienda svizzera ha scelto di lanciare una novità assoluta nel settore, con l’opportunità di scegliere all’interno di una vasta gamma di capsule dalle caratteristiche differenti. Ciascun prodotto ti propone lunghezza, temperatura e diversi altri fattori diversi, tra…

Continua a leggere

Centrifuga o Estrattore: Tutte le differenze e quale scegliere

Centrifuga o estrattore?  Quando arriva il momento di acquistare un nuovo elettrodomestico, è necessario valutare con attenzione le caratteristiche, i vantaggi e i costi delle proposte attualmente in commercio. I dispositivi che analizzeremo quest’oggi sono dotati di meccanismi profondamente diversi: l’estrattore di succo consente di ottenere succhi di frutta a spremitura lenta. La centrifuga si…

Continua a leggere

Recensione Ikohs Netbot S15: L’economico di qualità

IKOHS netbot S15 è un robot aspirapolvere con un ottimo rapporto qualità prezzo. Il dispositivo è dotato della doppia funzione di aspirapolvere e lavapavimenti. L’autonomia della batteria (circa 2 ore) è davvero molto lunga e la potenza di aspirazione è buona potendola gestire su 2 diverse velocità. Notevoli sono le funzioni come la possibilità di…

Continua a leggere

Migliore macchina per ozono

A tutti piace una fresca brezza d’aria dopo una dura giornata di lavoro e per questo esiste la macchina per ozono! Molti utenti hanno già familiarità con questo elettrodomestico. Tuttavia, per coloro che non lo sono, le macchine per ozono sono dispositivi di filtrazione dell’aria. L’installazione è semplice e porterà fin da subito una continua…

Continua a leggere


Gianluca

Dipendente dalla tecnologia, informatico dalla nascita e smontatore cronico. La mia vita si basa sulla comodità delle operazioni quotidiane e, tra queste, la domotica ne fa parte. Casa mia è un puro concentrato di ogni tipo di gadget tecnologico pensato e creato per uno scopo preciso : "farmi vivere comodamente".  

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.