fbpx

Apple: fine di iOS 14.7, nessun downgrade da iOS 14.7.1

Da adesso non sarà più possibile installare iOS 14.7, perché da qualche ora non è più firmato da Apple. Non si potrà fare alcun downgrade, per cui tutti gli iPhone che sono stati aggiornati ad iOS 14.7.1 potranno solamente installare sistemi da iOS 15 in poi.

Si tratta di un sistema operativo per iPhone che è stato annunciato da poco, quando hanno deciso di porre rimedio ad un bug che impediva ad Apple Watch di sbloccarsi attraverso il Touch ID degli iPhone.

Inoltre, hanno posto rimedio ad un importante grave vulnerabilità di sicurezza che potrebbe, in teoria, aver permesso ad alcune applicazioni di eseguire del codice arbitrario con tutti i privilegi del kernel.

Quindi, tutti quelli che riscontrano dei bug o hanno problemi con iOS 14.7.1 non possono più tornare ad iOS 14.7 e devono esclusivamente aspettare la versione successiva.

Il blocco della firma serve per poter garantire maggiore sicurezza, questo almeno a parere del principio per cui, solitamente, quando si va rimane ad una versione passata è meno sicura di quella recente. Ma talvolta non è così, infatti lo dimostra iOS 14.7.1 che è privo di un’importante falla di sicurezza.

Potrebbe interessarti

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.