CEO di Twitter: i Bitcoin uniranno Stati Uniti e il mondo

Jack Dorsey, CEO di Twitter e di Square, è un grande fan di Bitcoin. Infatti, di recente ha annunciato di voler mettere su un nuovo hardware wallet open source, in modo da rendere più semplice e anche più sicura la custodia delle proprie criptovalute. Inoltre, nella notte Dorsey ha scritto un tweet in cui ritiene che: “Bitcoin unirà un Paese estremamente diviso. E alla fine anche il mondo”.

Il messaggio arriva a distanza di ore da quando il senato statunitense ha rifiutato una proposta, che è stata presentata da politici di diversi schieramenti, prevedeva l’esenzione dal pagamento di varie tasse per gli sviluppatori che sono impegnati nel campo delle criptovalute.

Il tentativo di non far troppa pressione sul mondo delle criptovalute arriva dopo che, precedentemente, al Senato era stato approvato il piano infrastrutturale che includeva un nuovo sistema per rendicontare le transazioni degli asset digitali per i sostenitori di Bitcoin. Ma rischia di coinvolgere tutti gli sviluppatori dei wallet e i miner, quindi non solo i broker. Aumentando di gran lunga la pressione fiscale.

Non si tratta della prima volta che Jack Dorsey dice la sua riguardo ai Bitcoin. A luglio, disse di aver “la speranza che Bitcoin possa portare la pace nel mondo”.

Potrebbe interessarti

La crisi economica c’è ma non intacca il settore tecnologico?

Che la pandemia abbia dato una ulteriore mazzata all’economia mondiale ed italiana è un dato di fatto. Tra restrizioni e chiusure, sono tantissime le attività di grande e piccola entità che hanno dovuto chiudere i battenti. Moltissime aziende, anche dopo il periodo più tragico, non sono riuscite a tornare in prima linea e hanno dovuto…

Continua a leggere

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.