Prima beta Windows 11: disponibile per tutti

Oggi Microsoft ha rilasciato la build di Windows 11 del Canale Beta, che sarà disponibile solamente per chi è iscritto al Programma Windows Insider. Fino proprio ad oggi, per avere l’accesso a Windows 11 doveva essere installata prima l’anteprima del Canale Dev, questo a detta di Microsoft era per “utenti con elevate competenze tecniche” dato che ha una “scarsa stabilità”. Secondo Microsoft, questa build del Canale Beta sarà più stabile e affidabile, dato che viene convalidata da Microsoft stesso.

windows 11

Chiaro che per installare la build di Windows 11 del Canale Beta occorre avere un computer che abbia l’hardware compatibile. Ma come abbiamo scritto anche in un articolo precedente, Microsoft spiega come prepararsi per le build Insider ed ha anche annunciato che chi non dovesse possedere un hardware compatibile non potrà essere in grado di scaricare Windows 11.

Microsoft afferma inoltre che, verrà prestata molta attenzione allo stesso funzionamento del suo sistema operativo sulle CPU Intel che sono di settima generazione e AMD Zen 1 durante il periodo di test, per cui sarà possibile che a tali sistemi sia consentito avere la versione del Canale Beta, ma non quella definitiva.

La versione del Canale Beta è una buona notizia per tutti quelli che hanno deciso di installare la build del Canale Dev al fine di avere Windows 11 prima di tutti, ma evitando i bug che sono dedicati agli sviluppatori. Se è anche questa la vostra situazione, allora, per passare alla build del Canale Beta ed avere una versione più stabile e affidabile, basta cambiare canale andando in Impostazioni > Windows Update > Programma Windows Insider su “Scegli le impostazioni di Insider”.

Solitamente questo passaggio necessita di una reinstallazione totale del sistema operativo, ma da quanto detto su Twitter di Windows Insider risulta possibile farlo in modo rapido, senza dover reinstallare, per un lasso di tempo breve. Quindi è probabile che se siete nel Canale Dev e volete passare al Canale Beta, sia meglio farlo prossimamente, utilizzando la modalità rapida. Questo perché il passaggio al canale Beta richiede solo un rapido riavvio.

Per tutti quelli che stanno ancora utilizzando Windows 10 e vogliono provare Windows 11, basta che si registrino al Programma Windows Insider e seguire le istruzioni della guida.

Potrebbe interessarti

OLED o QNED-MiniLED: quali sono le differenze?

La tecnologia per gli schermi TV in altissima definizione negli ultimi anni non si è fermata un momento e l’apparizione sul mercato dei QNED apre nuove prospettive. Sia Samsung che LG che si danno battaglia su un territorio dove costruiscono l’eccellenza, a colpi di soluzioni come OLED o QLED. Quest’anno LG ha compiuto un passo…

Continua a leggere

La crisi economica c’è ma non intacca il settore tecnologico?

Che la pandemia abbia dato una ulteriore mazzata all’economia mondiale ed italiana è un dato di fatto. Tra restrizioni e chiusure, sono tantissime le attività di grande e piccola entità che hanno dovuto chiudere i battenti. Moltissime aziende, anche dopo il periodo più tragico, non sono riuscite a tornare in prima linea e hanno dovuto…

Continua a leggere

© 2020 casawifi.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

casawifi.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.